Fashion Engineering

MASTER Fashion Engineering

Durata: 252 lezioni 768 Ore | Annuale

Master Fashion Engineering

  • il Master Professionale in fashion Engineering è il più completo percorso formativo per tecnici e creativi dell’abbigliamento.
  • Il percorso di studi prevede sia le materie artistiche, come il disegno dei figurini, la stilizzazione e le tecniche del colore per la realizzazione dei mood e delle collezioni di moda, per questa ragione è possibile progettare un’ intera collezione di moda.
  • La modellistica e la confezione su tessuto, per la realizzazione concreta degli abiti, attraverso il taglio su tessuto dei modelli creati, la loro prova e l’eventuale correzione dei difetti, conseguentemente si è in grado di trasformare un disegno in un capo finito.
  • Un Master che comprende tutte le materie del ciclo produttivo del prodotto moda, dalle materie tradizionali alle tecnologie dell’ Industria 4.0, al fine di acquisire le maggiori competenze per il settore della moda.

Open Day Scuola di Moda

INFORMAZIONI master fashion engineering
  • Master Fashion Engineering
  • Inizio corso: Settembre
  • Frequenza: dal martedì al sabato 9.00 – 12.00,  martedì 14.30 – 17.30, mercoledì  e giovedì 14.00 – 17.00
  • Materie: 
  • Figurino, Stilismo
  • Storia del costume
  • Adobe Photoshop
  • Lectra Kaledo Style
  • MerceologiaTessile
  • Modellistica Manuale Basi e Fantasie
  • Modellistica CAD Lectra Cerified
  • Modaris V8R3 Classic e Expert,
  • DiaminoFashion
  • Taglio e confezione su tessuto
  • Virtual Fashion 3D Browzwear Vsticher
  • Sbocchi Professionali: Uffici Stile, Aziende di produzione di Abbigliamento, Ateliers di Moda, professionista free-lance.
  • Storie di Successo
  • Costo: 6.500,00 euro ( IVA compresa)
PAGAMENTO
  • Annuale 1100 Euro all’iscrizione + 9 rate mensili da 600 Euro

PROGRAMMA DEL master

FASHION DESIGN – FIGURINO
  • Canone di proporzione e anatomia umana
  • La bozza, il figurino, la stilizzazione
  • Il disegno tecnico, studio della modellistica base
  • La scheda tecnica
  • La tendenza: ricerca del tema e del target, ricerca materiali, creazione dell’atmosfera
  • Progettare il tessuto: la stampa continua, saltata, speculare, piazzata
  • Studio dell’andamento del drappeggio dei diversi tessuti
  • Realizzazioni figurini capi base: T-shirt, intimo, mare, gonne, pantaloni, jeans, camicie, giacche gilè, giubbotti, cappotti, abiti, maglieria
  • Realizzazione collezioni pronto moda a tema e target libero: collezione notte, felpe, sport, giubbotti, camiceria, maglieria
  • Realizzazione collezioni prèt-à-porter a tema e target imposto: collezione tailleur, taglie forti, giorno, sera
  • Realizzazione collezioni alta moda a tema e target imposto: collezione abiti da sposa, cerimonia, sera
  • La struttura dell’azienda, le figure professionali nella moda
  • Merceologia: i tessuti, merceologia funzionale, tecnica e decorativa
  • Storia della moda e del costume. Psicologia del colore.
  • Collezione uomo – Collezione bambino – Collezione accessori.
  • Realizzazione di un progetto finale, fashion design: scelta del tema, del target, dei materiali, realizzazione dell’atmosfera
  • creazione di una collezione organica con relative schede tecniche.
Lectra
kaledo style v4r2
FASHION DESIGN CAD LECTRA
  • Kaledo Style permette ai designer di trasformare le idee creative in realtà. Strumenti semplici ma efficaci, ideati appositamente per l’abbigliamento e il fashion design. Consentono di ridurre i tempi necessari per creare nuovi stili e per continuare a proporre capi di successo. Appositi piani e bozzetti rapidi permettono di velocizzare lo sviluppo visivo del concetto, trasformando velocemente le tendenze creative in idee di prodotto. Specifiche tecniche dettagliate e istruzioni sul prodotto riducono la necessità di chiarimenti nel processo di comunicazione delle idee di prodotto ai gruppi di lavoro e ai fornitori.

  • Avvicinarsi al programma
    Presentazione dell’area di lavoro di Kaledo. Cos’è un’immagine vettoriale
  • Tavolozze colori
    Creare la tavolozza colori di stagione. Modificare e ampliare la tavolozza. Codici Pantone
  • Disegno vettoriale
    Come disegnare un tecnico. Come disegnare un figurino con forme libere e curve di Bezier, disegno in simmetria. fashion design
  • Vettorializzare le immagini
    Rendere vettoriale un’immagine bitmap. Creare un pattern da un’immagine. Creare un motivo, e applicarlo in un capo
  • Tessuti e trame
    Pattern vettoriali. Trasformare e applicare i pattern
  • Schede tecniche
    Impostazione e layout. Inserire le misure
PHOTOSHOP MODA
  • Avvicinarsi al programma
    Presentazione dell’area di lavoro di Photoshop. Cos’è un’immagine Bitmap
  • Le selezioni
    Come trasformare, salvare e migliorare le selezioni, le selezioni: gli strumenti di selezione, le maschere veloci e canali alfa.
  • Fotoritocco e collage fotografici
    I tracciati: elementi di grafica vettoriale, trasformazione di un’immagine in scala, distorcerla, ruotarla e specchiarla.
    Eliminare macchie e imperfezioni dalle foto: timbri e filtri. Migliorare il colore
  • Creazione
    Come applicare il colore: secchiello e sfumatura. Creazione pattern. Strumento pennello: come utilizzarlo e come creare pennelli personalizzati
  • Salvataggio e ottimizzazione lavoro
    Come creare file per la stampa e per il web. Ottimizzare un file .psd
  • Tecniche di illustrazione
    Tecnica mista disegno a mano e colore applicato in photoshop. Come ottenere un effetto serigrafia. Effetto pittura e tecnica sfumata. Come applicare i pattern in un figurino
  • Supporto alla collezione
    Impaginare la propria ricerca tendenze. Creare un moodboard. Cartelle tessuto e colore. Preview di collezione.La Scuola di Moda Vitali  grazie ad un accordo con LECTRA che permette ad ogni studente iscritto di  poter utilizzare  sul proprio PC portatile o Desktop Kaledo Style per tutta la durata del corso
MODELLISTICA MANUALE
  • Gonna Base –  gonne a fantasia da tracciati e figurini
  • Pantaloni Base – pantaloni a fantasia da tracciati e figurini
  • Camicia Femminile e Maschile con manica a giro e colletti a fantasia.
  • Camicie a fantasia (raglan, martello Kimono, ecc)
  • Abito semi-anatomico  con ripresa al seno. Abiti a fantasia da tracciati e figurini.
  • Corpino anatomico con ripresa al seno e manica a giro. 24 trasformazioni a fantasia
  • Corpino anatomico con maniche raglan, martello, kimono con tassello, ecc.
  • Giacca base di linea maschile con revers sportivi e manica in due pezzi.
  • Giacca di linea femminile con ripresa al seno.  Giacche a fantasia da tracciati e figurini.
  • Base giaccone con manica raglan. Cappotto a uomo.
  • Cappotti e giacconi a fantasia da tracciati e figurini.
Lectra 
modaris expert v8r3diamino fashion v6r3
MODELLISTICA CAD LECTRA

CREAZIONE MODELLO

  • Modaris Classic Gestione delle directory attraverso i percorsi di accesso, creazione e codifica delle librerie di lavoro per una corretta archiviazione dei dati.
  • Creare e codificare il modello e relativi piani taglie.
  • Creazione delle basi a video. Gestione dei punti, delle linee, delle curve e dei buchi menuF1
  • Sviluppo delle taglie, applicazione a video dello sviluppo, copia dello sviluppo da punto a punto di uno stesso pezzo e tra pezzi diversi menu F6.
  • Aggiunta dei valori di cucitura linea, estrazione e industrializzazione dei pezzi, definizione e creazione degli angoli di cucitura menu F4
  • Aggiunta delle tacche e creazione di rettangoli per fascioni, taschini ecc. menu F2
  • Tagli, fusioni, simmetrie menu F5
  • Sdifettamenti, modifiche di linee e modifiche di punti menu F3
  • Creazione della variante del modello e codifica dei diversi tipi di tessuto menu F8
  • Gestione della tabella taglie, aggiunta di taglie estreme, modifica e spostamento della taglia base menu F7Creazione modello – Modaris Expert

 

CREAZIONE DELLE BASI ESPERTE ( EXPERT) A VIDEO

  • Gestione della tabella misure per misurazioni dinamiche menu F8.
  • Gestione dei punti costanti, creazione di vincoli e di collegamenti dei punti costanti menu F3
  • Creazione e utilizzo di punti interni vincolati menu F1
  • Aggiunta dei valori di cucitura linea e cucitura pezzo, estrazione con dipendenze e industrializzazione dei pezzi esperti menu F4
  • Gestione dello sviluppo taglie di basi esperte menu F6
  • Digitalizzazione modello
  • Analizzare il modello su carta: spiegazione dei punti di costruzione e loro posizionamento sui pezzi. Digitalizzazione completa dei pezzi, ripresa della digitalizzazione
    Piazzamenti CAD
  • Creazione della scheda di piazzamento Marker Manager.
  • Creazione del piazzamento Marker Making. Analogia di taglia, variante, tessuto e con piazzamenti esistenti. Aggiunta taglie e/o varianti, aggiunta piazzamenti già
    precedentemente realizzati. Tecniche per un corretto e funzionale piazzamento per l’ottimizzazione dei costi.
CONFEZIONE SU TESSUTO
  • Macchina lineare, macchina zig-zag loro funzionamento e utilizzo
  • Il tessuto: Le altezze, i trattamenti, strumenti per il taglio
  • Taglio su tessuto e confezione di una gonna
  • Taglio su tessuto e confezione di un pantalone
  • Taglio su tessuto e confezione di una camicia
  • Taglio su tessuto e confezione di un abito
  • Taglio su tessuto e confezione di un gilè
  • Taglio su tessuto e confezione di una giacca

Browzwear

  • Nozioni del CAD 3D : le principali features e tools del software Vsticher di Browzwear
  • Importazione dei DXF / Integrazione diretta con CAD 2D e impostazione del lavoro
  • Avatars, importazione o creazione di avatar in 3D
  • I materiali per la prototipazione realistica dei capi a 3D
  • Esercitazione in aula
  • Impostazione di un progetto singolare o a gruppi, per la presentazione finale
  • Prime nozioni di confezione virtuale: blocchi di base
  • Confezione del capo d’abbigliamento con utilizzo di cuciture e impunture
  • La modifica del capo e le varianti tessuto e colore Esercitazione in aula
  • Abito da donna: confezione del capo, le modifiche al cartamodello dell’abito.
  • La gonna: confezione del capo e relative modifiche, esercitazione in aula
  • Ripasso generale della lezione precedente. La camicia: confezione del capo, le modifiche al cartamodello della camicia.
  • Il pantalone: confezione del capo e relative modifiche, esercitazione in aula
  • Il rendering: approfondimento
  • Le impostazioni di rendering: le luci, lo scenario e le pose da set fotografico
  • Creazione di un outfit completo con accessori e scarpe
  • Esercitazione in aula
  • Presentazione e spiegazione del progetto creato dal singolo studente
Master Fashion Engineering
LIBRI DI TESTO E SUPPORTI IN DOTAZIONE
Fashion Design – Modellistica – Software CAD

Master Fashion Engineering, Strumenti

RICHIESTA INFORMAZIONI